sindrome del tunnel carpale


Di notte la mano si addormenta, il pollice è indebolito: la sindrome del tunnel carpale è molto diffusa ma spesso non viene presa abbastanza sul serio. Chi ignora i dolori e i disturbi rischia danni permanenti a nervi e muscoli.


Circa una persona su dieci conosce i disturbi e i dolori della sindrome del tunnel carpale. Le donne sono tre volte più colpite rispetto agli uomini. I disturbi si manifestano soprattutto tra i 40 e i 70 anni, all’inizio per lo più di notte: ci si sveglia a causa del dolore che dalla mano si propaga fino alla parte superiore del braccio o perché la mano si è di nuovo addormentata. Scuotendola scompaiono i dolori e il formicolio.

Che cos'è il tunnel carpale?

Ogni braccio è percorso da tre nervi responsabili della motricità e quindi dei movimenti e della sensorialità e quindi della sensorialità tattile e della sensitività. Il nervo mediano è responsabile della sensorialità tattile e della sensitività e sensibilità della parte interna della mano. Per quanto riguarda la motricità innerva un muscolo del pollice.

Il nervo mediano si irradia dalla spalla passando dalla parte superiore del braccio all’avambraccio. Nella parte interna dell’articolazione della mano questo nervo scorre attraverso il cosiddetto tunnel carpale, un tunnel stretto all’altezza dell’articolazione della mano, costituita dalle ossa del carpo e da legamenti tonici ed elastici (legamento traverso del carpo). Oltre ai tendini delle dita in questo tunnel si irradiano anche il nervo mediano, caratterizzato da fibre sensitive e motorie, e specifici muscoli della mano che attraversano dita e palmo della mano.

Se questo nervo viene compresso o perfino schiacciato da quanto lo circonda, si manifesteranno i sintomi descritti e nel lungo termine il nervo potrebbe lesionarsi. All’inizio i disturbi sono piuttosto sensoriali, per esempio la mano può formicolare. Successivamente possono manifestarsi disturbi motori come per esempio una ridotta forza nel pollice. Lo spettro dei disturbi va quindi da una leggera insensibilità alla paralisi permanente.

016-5_CURPAL_ILLU_HAND-BIG_Zeichenflaeche_2.png


empty